Surat, Gujarat
6 hours ago
Vai al contenuto
Cosa dicono di noi? Scopri QUI le recensioni dei nostri clienti
Cosa dicono di noi? Scopri QUI le recensioni dei nostri clienti
Elf on the Shelf: magia, storia, tradizione

Elf on the Shelf: magia, storia, tradizione

Letteralmente, l'Elfo sulla Mensola: scopriamo insieme la tradizione natalizia che ha catturato il cuore dei bambini di tutto il mondo.

La storia nasce nel 2004 con il libro "The Elf on the Shelf: A Christmas Tradition" di Carol Aebersold e della figlia Chanda Bell; illustrato da Coe Steinwart.

Racconta la storia di Babbo Natale e dei suoi piccoli aiutanti, i preziosi e magici Elfi, pronti a far visita ai bambini di tutto il mondo dal 1 dicembre fino alla Vigilia di Natale (in America dal giorno del ringraziamento) per osservare, seduto su una mensola, la vita della famiglia e il comportamento dei bambini, in modo magico e giocoso, per scegliere per loro il regalo più adatto.

 

  Elf On the Shelf - Una tradizione Natalizia disponibile negli store MornatiPaglia! Trova il punto vendita più comodo per te, clicca qui!

 

L'arrivo dell'Elfo: il racconto e la magia della porta - L'elfo non arriva all'improvviso ma è preceduto dal racconto della sua storia e dalla sorprendente comparsa di una piccola porticina, un portale magico, che permette all'Elfo di tornare ogni sera al Polo Nord, al laboratorio di Babbo Natale, per poi tornare il mattino seguente. 

 

Scegliere un nome - l'Elfo è magico, ma, per attivare la sua magia nel mondo è necessario che la famiglia che lo ospita, gli dia un nome di adozione. Solo dopo questo passaggio il nostro amico esploratore riceverà il suo potere speciale.

 

C'è solo una REGOLA: l'Elfo non si tocca! - Gli Elfi sono creature libere. Compaiono, scompaiono, fanno piccoli scherzetti. Ogni mattina o durante la giornata può cambiare posto a suo piacimento: puoi trovarlo nella scatola dei cereali, sul comodino, vicino alla tv. Alcuni giorno può lasciare un messaggio o un biglietti, ma i bambini non possono toccarlo o giocarci, altrimenti la sua magia svanirà. 

I bambini però possono cercarlo ogni giorno e, una volta trovato, sono inviatati a parlare con lui, a raccontargli i propri segreti, sogni e anche a consegnargli la letterina da portare a Babbo Natale!

 

24 dicembre: il momento dei saluti - come da tradizione, la sera della Vigilia, la famiglia potrà salutare l'Elfo che tornerà al Polo Nord dove ritroverà tutti i suoi amici, in attesa del Natale successivo. 

 

Una nuova Tradizione, una Magia infinita!

Questa nuova tradizione è ricca di amore, amicizia e magia. Anche l'attesa può diventare un divertimento e si trasforma in incanto. L'importante è far vivere la presenza dell'Elfo, non come se fosse una "spia" o un "controllore", ma come un magico amico, una voce buona che accompagna i più piccoli fino al giorno di Natale, facendo in modo che sia il loro comportamento a rendere la magia reale!

 

 

 Ti aspettiamo in tutti gli store MornatiPaglia!

Trova il punto vendita più vicino a te, qui!

 

 

 

Articolo precedente PlayDays2022: Vinci 500 euro in Giocattoli!
Prossimo articolo L.O.L. Surprise e Rainbow High sfilano alla Milano Fashion Week!